Informativa


Questo sito utilizza solo cookie tecnici per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

 

 

Di antica nobile famiglia ligure-piemontese, i Lanteri Gaglio della Briga, nato a Milano il 27.5.1937, maturità classica, laurea in giurisprudenza nel 1961 presso L’Università Cattolica di Milano. Funzionario dell’EPT (Ente Provinciale per il Turismo) di Savona dal 1963 al 1974, poi Direttore dello stesso EPT fino al 31 dicembre 1991. Trasferito all’Amministrazione Provinciale di Savona dal 1 gennaio 1992 al 31 agosto 1994, Dirigente del Settore “Turismo, Sport e Cultura”.
Professore di geografia del turismo per il corso di laurea economia del turismo dell’Università degli Studi di Genova, Polo universitario di Savona, dall’anno accademico 1995/96 al 2007/2008. Dal 1995 al 1999 consigliere del Comune di Triora; assessore al turismo ed infine vicepresidente della Comunità Montana Argentina-Armea (Arma di Taggia). Sindaco di Triora dal giugno 2004 al giugno 2009 ed eletto nuovamente vicepresidente e assessore al turismo della C.M. Argentina-Armea sino al maggio 2008. Dal luglio 2008 al dicembre 2009 Presidente del Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri, istituito nell’ottobre 2007 anche per suo pressante stimolo e degli altri sei sindaci interessati per il territorio: Rocchetta Nervina, Pigna, Montegrosso P.L., Mendatica, Rezzo e Cosio d’Arroscia. Studioso di storia, folklore e linguistica, con particolare riguardo per la dialettologia ligure, l’arabistica e la germanistica, ha pubblicato 16 volumi di saggi che riflettono questi suoi interessi. Le sue ricerche etimologiche lo hanno portato ad una buona o discreta conoscenza di alcune lingue straniere e loro culture: francese,inglese, tedesco, spagnolo, portoghese, olandese, russo, arabo e turco; e all’interesse non superficiale per diverse altre: catalano, neogreco, persiano, romeno, norvegese e svedese. Socio cofondatore dell’ICIT (Istituto di Cultura Italo-Tedesca) di Savona nel 1986; membro effettivo del Centro Studi Orientali di Savona dal 1991, accademico quale “esperto storico” dell’Accademia Archeologica Italiana di Genova (discipline archeologiche, storiche e artistiche) dal 2004. Dal 1983 al 2015, oltre ad un corso di “lingua e cultura araba” per l’Unitre di Savona (1991/1992), ha tenuto una quarantina di conferenze culturali a La Spezia, Genova, Albisola, Savona, Spotorno, Noli, Finale Ligure, Ceriale, Albenga, Alassio, Laigueglia, Andora, Diano Marina, Imperia, Taggia, Sanremo, Ventimiglia. È sposato con la Prof. Franca Di Gregorio e ha due figli: Lorenza (due nipotine Ilse e Iris) e Renato (un nipotino Alberto).

 

Opere :

I quattrocento arabismi della lingua francese commentati

La casata Lanteri